Venerdì 17 Nov 2017

La pensione degli orrori

Regia: Giovanni e Salvatore Loriga
Sceneggiatura: Giovanni e Salvatore Loriga
Operatore: Daniele Paglia
Dur. 65 min. c.a.
Commedia - ITA 1999

Due sorelle, Angie e Imma, proprietarie di una pensione per studenti, mosse da un curioso spirito umanitario “aiutano” i poveri clienti e risolvere definitivamente i loro problemi, con un vino “miracoloso” (avvelenato). I corpi dei malcapitati vengono poi seppelliti a “Caprera” - le cantine della casa – da un improbabile “Garibaldi”, fratello di Angie e Imma. Sarà il cugino dei tre, Dante Mortimer, a risolvere l’intricata matassa. Intorno ad essi si agitano altri personaggi più o meno bizzarri, fra cui un sindaco-chitarrista, un direttore di clinica psichiatrica con la “mens” (poco) sana, ecc. Il film è un remake parodistico del classico “Arsenico e vecchi merletti”, di Frank Capra, con Cary Grant. Le riprese sono state effettuate quasi interamente - tranne alcune scene girate in Comune, al Castello e per le vie del paese - nel palazzotto Satta, lo storico edificio di via Sanna-Tolu Afferma John Ring critico cinematografico del New York Times: Il film denota un non trascurabile senso della regia, con soluzioni sceniche e di ripresa, prova evidente di cultura cinematografica e di estrema sensibilità.
Cast:
Piero Mercenaro, Mariano Manca, M. Antonietta Nieddu, Isa Bella, Antonello Pintus, Federico Maugeri, Pietro Fedeli, M. Gavina Manca, Gavino Pittalis, Salvatore Loriga, G.Franco Migheli, Daniele Paglia, Margherita Nieddu, Enrico Torella, Silvia Torella, Giannuccio Cozzula, Diego Ruzza.

Menu Principale

Work in progress


SITO IN COSTANTE AGGIORNAMENTO

Notizie

Cronaca - La Nuova Sardegna - Sassari

Immagini Casuali

thumb_i crocerati.jpg